Kalat Nissa“Sono molto contento di essere qui a Caltanissetta, ancora una volta in Sicilia, per un Festival giovane che si rivolge ai giovani. Ho insegnato in tutto il mondo e sono felice quando posso parlare di cinema e delle mie opere, ma ciò che mi rende veramente felice è il poter trasmette il mio sapere”. Con le parole del maestro Lajos Koltai, nominato al premio Oscar come direttore della fotografia per i film “Malena” e “La Leggenda del pianista sull’Oceano” di Giuseppe Tornatore, si è aperta questa mattina, nel foyer del teatro Margherita di Caltanissetta, la presentazione del Festival internazionale del cortometraggio, il Kalat Nissa Festival, alla quale hanno inoltre partecipato Fernando Barbieri, organizzatore dell’evento, l’assessore alla Creatività della città di Caltanissetta Marina Castiglione e Laura Abbaleo, responsabile delle pubbliche relazioni del Kalat.
L’appuntamento annuale, giunto quest’anno alla VI edizione, è organizzato dall’associazione cinematografica e culturale “Il Laboratorio dei Sogni” presieduta da Fernando Barbieri, che si impegna a promuovere il cortometraggio come forma espressiva per lo sviluppo delle potenzialità dei linguaggi artistici dei nuovi media per la risposta alle esigenze di crescita culturale dei giovani registi emergenti.

È iniziata la sesta edizione del KNFF – Kalat Nissa Film Festival!
RDZ • Radio Zolfare c’è!

Pubblicato da RDZ • Radio Zolfare su Giovedì 14 luglio 2016

L’evento, rassegna unica nel suo genere in Sicilia ha tenuto a battesimo nei suoi 5 anni di attività oltre 3.000 giovani talenti provenienti da tutto il mondo, segnando per molti di loro l’inizio di una brillante carriera artistica. Quest’anno la manifestazione ha registrato il numero record di 401 corti provenienti da 36 Paesi dei 5 continenti, tra cui anche dall’Iraq e dal Bangladesh.13710551_10210254581867910_4805133829460723114_o[1]
Noi di Radio Zolfare, in quanto media partner seguiremo la rassegna dall’interno, attraverso foto e live video direttamente da Caltanissetta, potete seguirci attraverso la nostra pagina facebook, per avere gli aggiornamenti sul festival e su tutte le altre attività.
6° Edizione del Kalat Nissa Film Festival. Presentatori d’eccezione anche per la sesta edizione Rosaria Renna e Roberto Giacobbo.
Ospiti: Angelo Del Vecchio, cantante interprete del personaggio di Quasimodo nel Musical Notre dame de Paris di Cocciante e la bellissima attrice Annalisa Insardà. Ed inoltre Gianni Ippoliti noto umorista italiano.
Al festival è intervenuto anche Fabio Masi regista del video “Il decalogo di Vasco”, che ha aperto la rassegna il14 luglio 2016. Un’importanza esponenziale quella del festival che in soli sei anni ha ottenuto un grande interesse da parte di partners europei di prestigiosa nomina.
Anche quest’anno il Kalat Nissa Film Festival è stato invitato dall’Ambasciata Italiana e dall’istituto di Cultura Italiana di Budapest in Ungheria a presentare la rassegna alla XIII edizione del Mittel Cinema Fest nel novembre 2015. Il Festival del cortometraggio è stato già invitato a partecipare al Paszmany Film Festival presso l’omonima Università Cattolica di Budapest in Ungheria il 14-15 aprile 2016 come partner collaboratore dell’evento Novità 2016 il Kalat Nissa film Festival è stato anche invitato a prendere parte al KameralneLato nella città di Radom in Polonia all’interno delle attività culturali previste dalla formula ERASMUS PLUS.

LIVE DAL KNFF – Kalat Nissa Film Festival
Intervista al regista de Il Decalogo di Vasco, Fabio Masi

Pubblicato da RDZ • Radio Zolfare su Giovedì 14 luglio 2016

Il Kalat Nissa Film Festival è infatti, inserito anche nella piattaforma europea degli Erasmus plus con un progetto culturale sulla cinematografia tra Italia, Polonia ed Ungheria. In rappresentanza del Kalat andranno in Polonia i soci: Ilenia Marchese, Vanni Alesso, Ramona Daquì, Antonio Bonifacio e Francesco Guarneri oltre al President Barbieri. Tornando al concorso, il KNFF ha mantenuto per l’edizione 2016 lo schema già collaudato l’anno scorso con la divisione per categorie e sezioni, ma ha introdotto una novità: la categoria “visti sul web” che premierà il video più originale e significativo tra quelli che hanno intrapreso la trafila delle indicizzazioni sul web.E’ stato confermato il premio GTCS che conferirà per l’edizione 2016 il Dott. Gilberto Martinelli (fonico di cui si servono registi come Tornatore e Salvatores) in rappresentanza della giuria del Gruppo tematico per la cinematografia sonora, per il cortometraggio realizzato con la miglior presa diretta del suono.
Novità di quest’anno verrà conferito un premio molto prestigioso dalla società Chimney che consiste in una preziosa pubblicazione che racchiude importanti informazioni sulle film commission di tutto il mondo. Del festival inoltre, una cosa molto apprezzata è il trofeo simbolo con cui si premia il vincitore assoluto, cioè l’Antenna d’oro che rappresenta l’antenna RAI realizzata su disegno esclusivo della ditta orafa Bellia di Riesi. Il carissimo Maestro Ugo Gregoretti, nell’edizione 2016 verrà riconfermato presidente onorario del Festival. Si annoverano iscrizioni anche di corti inediti da Iraq, Bangladesh,, Messico, India, Australia, Lituania, Spagna, Germania, Ungheria, Polonia, Russia e tante altre. Questi risultati sono stati resi pubblici grazie al rinnovato sito ufficiale: www.kalatnissafilmfestival.it che conta ormai 1.320.000 di contatti da oltre 140 Nazioni.
Dulcis in fundo al Kalat Nissa Film Festival si attende con entusiasmo la consegna di un premio alla carriera al Maestro Giuliano Montaldo.