Nella notte tra il 12 e il 13 Luglio è stato appiccato un incendio nel villino di famiglia del coordinatore locale di Forza Italia, Gianluca Infuso.

Noi di Radio Zolfare c’eravamo già espressi in una circostanza simile, e continuiamo a condannare questi gesti vili ed incivili. Non solo si poteva causare un danno ancora maggiore dato il periodo fortemente secco e arido a causa del clima, ma si poteva ferire seriamente qualcuno.

I primi rilievi stabiliscono l’origine dolosa del rogo, noi continuiamo a condannare questi atti di codardia, appiccare incendi non è la soluzione dei problemi, il dialogo lo è.

Siamo vicini a Infuso per il terribile gesto subito e ci auguriamo che i responsabili vengano consegnati alla giustizia il più presto possibile.